Anche i tabelloni fanno festa per l’Atalanta formato Europa

Anche i tabelloni fanno festa
per l’Atalanta formato Europa

Molti sindaci (anche non atalantini) hanno deciso di festeggiare così la qualificazione dei nerazzurri.

Silenzio, parlano i tabelloni elettronici. Qualcuno l’aveva già programmato la domenica dopo il pareggio con il Milan, altri hanno dovuto attendere lunedì la riapertura dei medesimi, ma alla fine è stato un trionfo di messaggi pro Atalanta. Anche da parte di sindaci non necessariamente nerazzurri. Esempi? Giuliano Ghisalberti, primo cittadino di Zogno lo è, ma interista (ma il vice Gianpaolo Pesenti compensa), idem il collega della vicina San Pellegrino, Vittorio Milesi. A Telgate Fabrizio Sala è juventino con tanto di abbonamento allo stadio (ma il suo tabellone ultima generazione è uno spettacolo...),mentre a Grassobbio c’è il milanista Ermenegildo Epis. Tutti però compatti nel festeggiare l’Atalanta, come il vicesindaco di Sarnico Umberto Bortolotti (hai visto mai... atalantino supedoc) o l’assessore ai Servizi sociali di Ponte San Pietro, Fabrizio Pirola (sì, il conduttore di TuttoAtalanta diretta stadio). Un altro atalantino doc? Il primo cittadino di Almè, Massimo Bandera. E a Seriate l’assessore allo sport (con abbonamento in tasca) Ester Pedrini e l’ex sindaco (ora assessore al Bilancio) Marco Sisana.

Ecco la gran parata dei tabelloni.

Seriate

Seriate

Verdellino

Verdellino

Zogno

Zogno

Sarnico

Sarnico

San Pellegrino Terme

San Pellegrino Terme

Pontida

Pontida

Ponte San Pietro

Ponte San Pietro

Telgate

Telgate

Palazzago

Palazzago

Almè

Almè

Chiuduno

Chiuduno

Grassobbio

Grassobbio

Grumello del Monte

Grumello del Monte

Cisano

Cisano


© RIPRODUZIONE RISERVATA