Architetto di Treviglio sfregiato con l’acido La Polizia ferma un sudamericano

Architetto di Treviglio sfregiato con l’acido
La Polizia ferma un sudamericano

Un uomo è stato fermato dalla polizia per l’aggressione all’architetto 43enne di Treviglio che giovedì è stato ustionato con una bottiglia di acido in via Città di Fiume, a Milano.

Durante la notte la polizia ha individuato un sudamericano - in particolare un brasiliano - che dai primi momenti successivi all’aggressione si è sospettato potesse aver lanciato il liquido corrosivo contro il professionista.

Quest’ultimo è attualmente ricoverato al Niguarda con ferite al volto e al collo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA