Avevano appena rapinato un giovane  Ciserano, inseguimento nella notte

Avevano appena rapinato un giovane
Ciserano, inseguimento nella notte

Un inseguimento iniziato a Ciserano e terminato a Vaprio d’Adda con un’auto rapinata a Bergamo.

Intorno alle 3 della notte tra domenica e lunedì 23 gennaio, i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Treviglio hanno inseguito, da Ciserano fino a Vaprio d’Adda un veicolo sospetto: si tratta di una macchina provento di una rapina consumatasi la sera a Bergamo ai danni di un giovane del posto.

A insospettire i militari la velocità ingiustificata della vettura, tra l’altro con i fari abbaglianti fissi: la gazzella del 112, in quel momento impegnata nell’ordinario pattugliamento notturno del territorio, ha quindi intimato l’alt al guidatore che ha invece accelerato. Da qui è scattato l’inseguimento a sirene spiegate fino a Canonica d’Adda, per poi concludersi a Vaprio d’Adda dove il veicolo è finito contro un muro. L’automobilista ha infatti perso il controllo, urtando il parapetto della strada e terminando così la sua corsa. Gli occupanti, almeno tre stranieri, sono riusciti a scappare e ora sulle loro tracce ci sono i militari che continuano le indagini, grazie anche ai rilievi della polizia scientifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA