Azzano, i clienti diventano testimonial per salvare i negozi sotto casa

Azzano, i clienti diventano testimonial
per salvare i negozi sotto casa

Ad Azzano San Paolo, Stezzano, Zanica, Grassobbio e Orio. La sfida ai grandi centri commerciali: manifesti con i volti dei residenti.

Clienti testimonial dei negozi sotto casa. È questo il senso della campagna ideata dal Distretto del commercio Morus Alba (che riunisce i Comuni di Stezzano, Azzano San Paolo, Grassobbio, Orio al Serio e Zanica ), che ha preso il via mercoledì 20 febbraio e avrà una durata di cinque mesi. «Abbiamo creato – spiega Angelo Dossena, manager del distretto – una campagna di sensibilizzazione, coinvolgendo anche cittadini e commercianti, volta a valorizzare e aiutare i negozi del vicinato. L’intento è quello di far capire ai consumatori che i negozi di vicinato non sono semplici attività commerciali, ma che hanno un valore storico, sociale, di territorio e di radicamento nel paese».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 24 febbraio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA