Blitz antidroga con l’elicottero Due giovani arrestati a Bariano
I carabinieri di Romano impegnati nelle ricerche della droga nei campi di Bariano

Blitz antidroga con l’elicottero
Due giovani arrestati a Bariano

Scene da film nella Bassa, nella zona campestre di via Veneto a Bariano. In manette due marocchini di 24 e 25 anni. In azione i carabinieri di Romano di Lombardia e l’elinucleo di Orio al Serio. Vano il tentativo di fuga nel fiume: sequestrata cocaina ed eroina

Scene solitamente viste nei film, quando le forze di polizia arrestano gli spacciatori con l’ausilio di un elicottero che segue dall’alto le operazioni. È invece successo ieri, a Bariano, dove i carabinieri hanno fermato due spacciatori nordafricani mentre cedevano alcune dosi di sostanza stupefacente.

Il blitz è scattato alle 12 di giovedì 30 aprile, nella zona campestre di via Veneto. I carabinieri della stazione di Romano di Lombardia, coadiuvati da un velivolo del 2° nucleo elicotteri carabinieri di Orio al Serio, intervengono in forze bloccando l’illecita attività e arrestando in flagranza di reato S. D., 25 anni, marocchino e A. R., 24 anni, marocchino, entrambi già noti alle forze dell’ordine e irregolari sul territorio nazionale.

Parte della droga trovata e sequestrata durante l’operazione

Parte della droga trovata e sequestrata durante l’operazione

Vano il tentativo di fuga attraverso un canale d’acqua: l’elicottero che sorvola l’area indica la direzione di fuga dei malviventi e i carabinieri li raggiungono e li fermano.

Oltre alle dosi spacciate agli acquirenti, due uomini provenienti da Pumenengo e Crema, gli spacciatori vengono trovati in possesso di diverse dosi di droga per un peso complessivo di oltre 30 grammi di cocaina e 40 grammi di eroina, poste in sequestro.

Parte della droga trovata e sequestrata durante l’operazione

Parte della droga trovata e sequestrata durante l’operazione

Gli arrestati, al terminate delle formalità di rito, sono stati associati alla casa circondariale di Bergamo, su disposizione dell’autorità giudiziaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA