Busto Arsizio, minaccia  col machete Arrestato 20enne: era noto a Treviglio

Busto Arsizio, minaccia col machete
Arrestato 20enne: era noto a Treviglio

È conosciuto anche nella Bergamasca il ventenne nigeriano, già noto alle forze dell’ordine, arrestato dalla polizia insieme ai carabinieri per aver minacciato nel pomeriggio di lunedì con un machete alcune persone nei pressi della stazione ferroviaria di Busto Arsizio nel Varesotto.

Sono stati minuti di panico. L’uomo, in evidente stato di alterazione, a quanto si è appreso, è arrivato in stazione brandendo l’arma e una pistola giocattolo, urlando frasi incomprensibili e senza senso contro le persone presenti sulle banchine in attesa del treno.

Fuggito a piedi, è stato rintracciato e, dopo una breve colluttazione con le forze dell’ordine, è stato bloccato e arrestato. In Italia dal 2016, l’uomo si è fatto conoscere per furti e reati simili un po’ in tutta l’Italia settentrionale tra cui a Treviglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA