Carabinieri in azione nella Bassa Arresti e denunce per furti e ricettazione
Il materiale recuperato a Verdello

Carabinieri in azione nella Bassa
Arresti e denunce per furti e ricettazione

Numerosi gli interventi dei militari della compagnia di Treviglio in diversi paesi della zona.

A Romano di Lombardia i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto in flagranza di reato un albanese 22enne albanese, già noto alle forze dell’ordine, in Italia senza fissa dimora, fermato mentre stava tentando un furto nell’abitazione di un’anziana, in questo periodo ospitata una casa di riposo. Grazie alla tempestiva segnalazione di un vicino al 112, i militari dell’Arma lo hanno bloccato.

Ad Urgnano, i carabinieri della stazione di Martinengo hanno denunciato due italiani, di 53 e 54 anni, autori di un tentativo di furto ai danni di un circolo gestito da alcuni privati. L’intervento dei militari ha permesso di bloccarli dopo che avevano forzato la porta di ingresso.

A Verdello, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato a piede libero un 26enne della Bassa per ricettazione. A seguito di indagini, il giovane è stato trovato in possesso di materiale informatico ed elettronico vario di illecita provenienza, oltre che di altri oggetti in corso di accertamento. La merce in questione è stata sequestrata ed è in corso di restituzione ai legittimi proprietari.

A Treviglio, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile hanno scongiurato un furto ai danni di un esercizio commerciale del Centro (via Ortigara) gestito da cinesi grazie al pronto intervento delle pattuglie di zona. Anche in questo caso quindi si è trattato di un furto tentato.

A Verdellino, i carabinieri della stazione di Osio di Sotto, in quel momento in zona, hanno rintracciato e denunciato una 14enne croata per un furto aggravato commesso all’interno di un supermercato. La minorenne è stata riaffidata ai familiari.

Ad Arcene, i carabinieri della compagnia di Treviglio sono intervenuti dopo un tentativo di furto ai danni di una concessionaria d’auto. È’ stato il servizio vigilanza privata che ha ricevuto per primo l’allarme a dare tempestiva comunicazione al 112 che ha mandato sul posto più pattuglie sventando così un potenziale furto di autovetture di grossa cilindrata.

A Martinengo, i carabinieri della stazione di Urgnano hanno denunciato a piede libero un 25enne marocchino per un tentato furto ai danni di un supermercato del paese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA