Caravaggio, due autogrill sulla Brebemi Venderanno prodotti tipici della Bassa

Caravaggio, due autogrill sulla Brebemi
Venderanno prodotti tipici della Bassa

Al loro interno sarà ricavata una postazione per la promozione e la vendita dei prodotti tipici del territorio. È quanto previsto nel progetto delle due aree di servizio della Brebemi-A35 di cui, entro la fine di quest’anno, prenderanno il via i lavori a Caravaggio.

I loro nomi sono «Adda nord» e «Adda sud», hanno una superficie complessiva di 46 mila metri e saranno gestite, per quanto riguarda i carburanti, dalla società Socogas di Parma. Il servizio di cibi e bevande, invece, sarà in carico a due nomi molto noti lungo la rete autostradale italiana: Autogrill e Chef Express. Entrambi ora stanno provvedendo alla redazione del progetto degli stabili delle due aree, in cui si troveranno tutti i servizi previsti. Tra questi anche una postazione per la promozione dei prodotti tipici del territorio. «Adda nord» e «Adda sud» saranno le uniche aree di servizio presenti lungo tutti i 62 chilometri del tracciato autostradale. La loro architettura dovrà essere adatta al contesto in cui saranno inserite: è previsto che dovrà ispirarsi alla tipica cascina lombarda. Da più di un anno sono state aperte le aree di parcheggio realizzate in contemporanea con l’autostrada e poi, in via provvisoria, attrezzate con bagni chimici e distributori automatici di bevande e snack. Con l’apertura delle due aree di servizio, che avverrà probabilmente nel 2018, l’autostrada potrà dirsi completa. Per lBrebemi spa non è stato facile raggiungere questo risultato: a causa dei dati iniziali sul traffico non confortanti, c’è stata forte ritrosia da parte dei gestori privati a investire e a credere di poter aprire attività vantaggiose lungo l’autostrada.


© RIPRODUZIONE RISERVATA