Casirate d’Adda, l’auto prende fuoco 41enne ustionato al braccio e al collo
L’auto carbonizzata a Casirate (Foto by Cesni)

Casirate d’Adda, l’auto prende fuoco
41enne ustionato al braccio e al collo

Prima le fiamme, poi un’esplosione. E’ stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Treviglio il 41enne che nella mattinata di sabato 29 aprile è rimasto ferito nell’incendio della sua auto.

Il rogo è scoppiato all’improvviso mentre l’uomo si trovava nel parcheggio del centro sportivo di Casirate d’Adda. Dopo aver girato le chiavi nel quadro elettrico il 41enne ha capito che qualcosa non stava funzionando: in pochi minuti, forse a causa di un corto circuito, l’auto ha preso fuoco. Sceso dal mezzo, è stato investito da un’esplosione. Non è ancora chiaro se si sia trattato del cofano oppure del lunotto posteriore. L’uomo è rimasto ferito al braccio e al collo. Il personale medico è arrivato in ambulanza e lo ha trasportato all’ospedale di Treviglio. Non è in gravi condizioni. Sul posto anche i vigili del fuoco e i carabinieri. Come si può vedere dalla foto, il rogo ha completamente distrutto l’auto.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 30 aprile 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA