Casirate, guerra ai tir in sosta selvaggia  Il Comune: ora basta, multe più salate
Tir in sosta nella zona industriale di Casirate

Casirate, guerra ai tir in sosta selvaggia
Il Comune: ora basta, multe più salate

La polizia locale annuncia un inasprimento delle sanzioni per i trasgressori. Il problema si è acuito a causa del maggior afflusso di mezzi pesanti dopo l’apertura del polo logistico di Amazon.

Stretta contro la sosta selvaggia dei tir nella zona industriale di Casirate. La Giunta ha dato mandato alla polizia locale associata di Arzago, Casirate e Calvenzano di predisporre un’ordinanza che preveda multe più salate nei confronti di quei mezzi pesanti che saranno pizzicati a sostare fuori dagli appositi stalli, che non mancano e che erano stati delimitati tempo fa proprio per dare ordine a un’area che, da quando è stato aperto il polo logistico di Amazon (fine ottobre 2018) ha visto crescere a dismisura il numero di mezzi pesanti in transito e in sosta. «Sarà emanata un’ordinanza – spiega Marco Ghislandi, comandante della polizia locale associata – volta all’inasprimento delle sanzioni contro i trasgressori del divieto di sosta. I controlli, da parte nostra, sono pressoché quotidiani e le sanzioni non mancano, tant’è vero che dal periodo dell’insediamento di Amazon a oggi sono stati redatti circa seicento verbali. Eppure il problema persiste».


Leggi l’articolo di Luca Maestri acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di lunedì 10 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA