«Ci serviva benzina per le vacanze» Presi mentre rubano il gasolio da un tir

«Ci serviva benzina per le vacanze»
Presi mentre rubano il gasolio da un tir

«Stavamo andando in vacanza e ci serviva della benzina per raggiungere la Romania». Si sono giustificati così i due uomini arrestati nella notte dalla polizia stradale di Seriate in una piazzola di sosta a Osio Sotto.

L’arresto è scattato alle 2.50 di martedì 17 maggio. Le forze dell’ordine avevano ricevuto segnalazioni di furti di gasolio sull’autostrada ai danni di camionisti in sosta. La polizia ha quindi notato un tir con rimorchio e con targa straniera parcheggiato in una piazzola di sosta: il suo autista stava riposando e non si è accorto che, parcheggiata dietro al camion, c’era una Bmw con targa bulgara.

Due gli uomini intenti a prelevare dal serbatoio del mezzo pesante il gasolio: i ladri avevano già riempito una tanica con 5 litri di benzina e avevano già pronte altre 5 taniche da venti litri probabilmente con l’obiettivo di riempirle, per un totale di 110 litri.

I due uomini sono stati quindi sorpresi e arrestati con l’accusa di furto: si tratta di un 24enne di origine romena residente nel Milanese, già conosciuto alle forze dell’ordine, e un 36enne, romeno e senza fissa dimora.

I due romeni sono in carcere e si sono giustificati dicendo che erano diretti in Romania, per le vacanze, ed erano rimasti senza benzina. In Tribunale martedì mattina sono stati giudicati in direttissima: convalidato l’arresto per furto aggravato, per loro è scattato il divieto di dimora in provincia di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA