Cividate, appare nervoso a un controllo Perquisito, aveva la droga negli slip

Cividate, appare nervoso a un controllo
Perquisito, aveva la droga negli slip

Terzo arresto in 24 ore per i carabinieri della Compagnia di Treviglio: oltre ai due italiani (padre e figlio) arrestati a Bariano, hanno fermato un cittadino marocchino di 33 anni, pregiudicato, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio a Cividate al Piano.

I militari, grazie alla segnalazione di alcuni residenti, hanno controllato un’autovettura modello condotta dal cittadino extracomunitario, residente a Cividate al Piano e con regolare permesso di soggiorno che appariva insofferente e nervoso.

I militari, insospettiti, lo hanno perquisito rinvenendo negli slip circa 10 grammi di cocaina suddivisa in 12 palline termosaldate e pronte per essere smerciate. La perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire un panetto di hashish di circa 45 grammi.
Su disposizione del pm di turno, l’arrestato veniva temporaneamente ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata di lunedì 9 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA