Con le armi sul furgone di «Hazzard» Condannati i due  presi a Martinengo
Il furgone arancio

Con le armi sul furgone di «Hazzard»
Condannati i due presi a Martinengo

Condannati in abbreviato i due arrestati a dicembre nei pressi dell’ufficio postale di Martinengo.

Sono stati condannati martedì 12 luglio in abbreviato dal gup Ciro Iacomino i due arrestati a dicembre nei pressi dell’ufficio postale di Martinengo con pistole clandestine e su un furgone Fiat Fiorino (rubato a Villongo due settimane prima) con la carrozzeria color arancio, la bandiera dei sudisti sul cofano e il numero «01» sulle fiancate, come la Dodge Charger utilizzata dai fratelli Duke nel telefilm-cult degli anni ’80 «Hazzard».

Giuseppe Breviario, 62 anni, di Bergamo, che del furto del mezzo s’era detto l’autore, è stato condannato a tre anni e 300 euro di multa, per furto (appunto) del furgone, ricettazione di armi, detenzione e porto in luogo pubblico di due pistole clandestine. Il complice, Andreino Mangerini, 61 anni, bresciano di Provaglio d’Iseo, ha rimediato due anni, 9 mesi e 10 giorni e una multa di 2.866,67 euro: una pena più bassa perché non doveva rispondere del furto del furgone. Era caduta da subito, invece, l’accusa di rapina.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 13 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA