Condannato per estorsione e spaccio Fornovo, carabinieri arrestano 26enne

Condannato per estorsione e spaccio
Fornovo, carabinieri arrestano 26enne

Diventano definitive le condanne per estorsione e spaccio continuato di sostanze stupefacenti per fatti dal 2012 al 2014 commessi in provincia di Cremona. Arrestato e portato in carcere dai Carabinieri un 26enne marocchino senza fissa dimora.

Da alcuni giorni i Carabinieri della Compagnia di Treviglio lo stavano cercando in quanto destinatario di un ordine di carcerazione emesso a suo carico dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cremona. È stato catturato dai carabinieri della Stazione di Caravaggio nel Comune di Fornovo di San Giovanni il marocchino 26enne condannato in via definitiva per estorsione e spaccio di sostanze stupefacenti continuati. I fatti in questione risalgono agli anni dal 2012 al 2014 e, all’epoca, furono commessi a Vailate.

L’uomo, al netto di quell oche ha già scontato, dovrà restare in carcere 2 anni e 4 mesi, oltre a pagare una multa da 800 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA