Da sabato non si hanno sue notizie Antegnate, apprensione per un 61enne

Da sabato non si hanno sue notizie
Antegnate, apprensione per un 61enne

A lanciare l’appello la figlia Romina: «L’ultima volta l’ho sentito al telefono». A cercarlo i carabinieri, viveva in una comunità del paese.

Preoccupazione ad Antegnate: si cerca Fabrizio Lupini, 61enne alto un metro e 75, magro con i capelli grigi. Lavorava come macellaio nel paese e vive nella Comunità Oasi. «L’ho sentito sabato mattina - spiega la figlia Romina, molto preoccupata -. L’ho chiamato per avvisarlo che sarei andata a trovarlo in giornata, mi aveva risposto che era al lavoro». Ma il contratto di impiego come macellaio era terminato, anche se Lupini non ha informato la figlia.

La denuncia alle forze dell’ordine è scattata solo lunedì mattina: «Quando mi ha chiamato la comunità dove risiede per avvisarmi che da venerdì non lo vedevano - continua la figlia -. L’ultimo incontro è avvenuto con il compagno di stanza nella serata del 15 e tra i suoi effetti personali è stato trovato un biglietto dove l’uomo segnalava problemi con il gioco».

La figlia ha anche segnalato che il padre avrebbe ritirato somme di denaro nei pressi di una slot di Dalmine: «Mio padre stava bene, ma è un uomo debole dal punto di vista psicologico. Siamo preoccupati e se qualcuno lo avvistasse ci contatti subito». Il timore è che sia in giro da solo senza denaro e in stato confusionale: indossa probabilmente jeans, camicia e maglioncino senza maniche. «Guida una Opel grigio chiaro, questa la targa BN243RJ».

Chi lo vedesse può contattare il 112 o i carabinieri, oppure alla figlia Romina: 3402180617.


© RIPRODUZIONE RISERVATA