Estorsione aggravata dal metodo mafioso Treviglio, arrestato 45enne pregiudicato

Estorsione aggravata dal metodo mafioso
Treviglio, arrestato 45enne pregiudicato

A Treviglio è stato arrestato e portato in carcere dai carabinieri un 45enne pluripregiudicato su ordine della Procura della Repubblica di Gela.

Giovedì pomeriggio i carabinieri della Stazione di Treviglio hanno arrestato un 45enne siciliano, di professione muratore, pluripregiudicato, destinatario di un ordine di carcerazione di quasi 7 anni di reclusione da parte dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela, per fatti risalenti al 1995 ed al 1996 e commessi appunto in Sicilia.

Dopo la dichiarazione di inammissibilità del ricorso per Cassazione, seguita alla conferma della condanna di 1° grado da parte della Corte d’Appello di Caltanissetta, l’uomo, da alcuni anni trapiantato a Treviglio, è stato arrestato su ordine di carcerazione per una condanna definitiva per estorsione aggravata dal metodo mafioso, così come previsto normativamente dall’art. 7 della L. 209/1991. Dopo le formalità di rito, il 45enne è stato trasferito in carcere a Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA