Il no a Pontirolo, sposi a Brignano E i loro cani portano le fedi

Il no a Pontirolo, sposi a Brignano
E i loro cani portano le fedi

Dopo il no del sindaco di Pontirolo, il matrimonio è stato celebrato a Palazzo Visconti dalla collega Bolandrini

A luglio il sindaco di Pontirolo Nuovo Gigliola Breviario vietò alla coppia di far portare le fedi ai loro cani in Comune. Sabato Veronica Appiani e Massimiliano Fabricatore si sono sposati come avevano desiderato a Brignano Gera d’Adda. Athena e Black Demon, i due bullmastiff della coppia, hanno partecipato al matrimonio grazie alla disponibilità del sindaco di Brignano Beatrice Bolandrini che ha permesso l’ingresso dei cuccioloni a Palazzo Visconti.

Il matrimonio è stato celebrato dalla stessa Bolandrini. La coppia è entrata nel palazzo seguita da un piccolo corteo di amici e preceduta dai due bullmastiff, accompagnati dallo staff di Wedding Dog Sitter. «Questo non è il primo matrimonio al quale partecipano anche i cani della coppia e non sarà l’ultimo – ha dichiarato il sindaco Bolandrini –. Gli animali domestici sono parte integrante della famiglia». I cuccioli hanno assistito non solo alla cerimonia, ma sono stati con gli sposi per tutto il matrimonio. Al momento dello scambio delle promesse, Athena, con un nastro legato al collare, ha portato le fedi. «Avevo letto la notizia quest’estate e ne ero rimasta colpita – ha commentato Elisa Guidarelli di Wedding Dog Sitter –. Il giorno del matrimonio è importante e credo che si possa fare tutto nel rispetto delle istituzioni e dei luoghi sacri. Se il cane è considerato parte della famiglia è normale che gli sposi lo vogliano accanto in un momento così importante. Siamo stati davvero contenti di aver permesso a Veronica e Massimiliano di realizzare il loro sogno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA