Ilaria, principessa coraggio contro la malattia
Ilaria Orlando

Ilaria, principessa coraggio
contro la malattia

Messa nella serata di lunedì 3 giugno per ricordare la bimba di 9 anni scomparsa un anno fa. Nel suo nome una Onlus che sostiene la Pediatria. Un libro con il trio «Il Volo».

Ilaria Orlando è scomparsa un anno fa, all’età di 9 anni, dopo sei anni di lotta con una malattia inguaribile: verrà ricordata questa sera (lunedì 3 giugno) con una Messa alle 18,30 nella prepositurale dell’Assunta a Romano dove viveva con la famiglia originaria di Roccaraso in Abruzzo. Sulla sua tomba nel cimitero di Romano è scritta una frase della bambina: «La vita è bella, vivila bene!».

Nel suo nome è nata un’associazione, una onlus «Il sogno di Iaia» che sta portando avanti diversi progetti. Questo mese uscirà il libro «Grande amore al primo ascolto» che racconta la vicenda dei cantanti del trio «Il Volo» che hanno sostenuto concretamente la bambina durante la malattia. Durante i soggiorni in ospedale Ilaria, per tutti Iaia, ha scritto un libro di favole intitolato «Il magico mondo di Iaia» che ha ricevuto l’apprezzamento del Capo dello Stato, Sergio Mattarella. Il presidente della Repubblica aveva manifestato «Il più vivo apprezzamento per l’entusiasmo e il cuore di questa bella e importante iniziativa di solidarietà».

Il trio «Il Volo» che è stato vicino a Ilaria Orlando nella malattia

Il trio «Il Volo» che è stato vicino a Ilaria Orlando nella malattia

Parte del ricavato della vendita del libro è stato devoluto all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, alle Onlus «Pediatria per l’emergenza», Agbe e «L’abbraccio dei prematuri». Sono stati poi promossi spettacoli teatrali di animazione sulle favole scritte da Ilaria Orlando. I fondi raccolti sono stati donati all’Agbe per la costruzione di una nuova casa oncologica a Pescara. Altre iniziative sono in programma nel ricordo di questa bambina che i familiari chiamano la principessa coraggiosa. Dicono Pino e Francesca zii di Ilaria Orlando: «Il suo ricordo e quello della sua voglia di vivere non si affievolisce , ma diventa ogni giorno più forte e anche da lassù continua a sussurrarci “La vita è bella, vivila bene!”».


© RIPRODUZIONE RISERVATA