In comunità, è aggressiva con la figlia In carcere 34enne, bimba  in  struttura

In comunità, è aggressiva con la figlia
In carcere 34enne, bimba in struttura

Mercoledì pomeriggio i carabinieri della Stazione di Romano di Lombardia hanno arrestato su ordine di esecuzione una 34enne, domiciliata in una comunità della Bassa Bergamasca quale misura alternativa alla detenzione.

La donna, con alle spalle già dei precedenti penali per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio, a causa delle ripetute violazioni commesse all’interno della comunità dove da tempo si trovava appunto in affidamento, è stata così portata in carcere a Bergamo dove sconterà la sua pena.

Il figlio di 4 anni che era con lei all’atto dell’arresto è stato invece affidato ad una struttura protetta, non potendo difatti seguire la madre in carcere. La straniera, come evidenziato dall’Ufficio di Sorveglianza di Brescia, aveva atteggiamenti aggressivi verso il personale della comunità ospitante e pregiudizievoli verso la bambina. Per questo motivo è stata disposta la sospensione della misura alternativa a cui stava beneficiando la 34enne. Nei confronti della piccola, invece, verrà avviata l’istruttoria per l’eventuale adottabilità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA