La moda? I furti di pneumatici A Osio Sotto nuova razzia

La moda? I furti di pneumatici
A Osio Sotto nuova razzia

Dai furti di rame ai furti di pneumatici. Sembra essere questa la tendenza dei ladri che bazzicano nella nostra provincia.

Accanto ai colpi con bottino il prezioso materiale, asportato dalle abitazioni private (dove spariscono interi canali di scolo) e pure dai cimiteri (dove vengono rubati addirittura i vasi dalle tombe), ora i ladri sembrano essersi specializzati nei furti di gomme, direttamente dalle automobili posteggiate sulle pubbliche strade.

L’ultimo caso risale alla notte tra domenica e ieri, a Osio Sotto. Attorno alle 3,30 una pattuglia dell’istituto di vigilanza privato Sorveglianza italiana – incaricata dei controlli dei beni comunali del territorio – passando lungo via Armando Diaz, una strada parallela all’ex statale 525 del Brembo, ha notato una vettura posteggiata, un’Audi di colore bianco, senza gli pneumatici. La guardia giurata si è insospettita, visto che non era la prima volta che venivano perpetrati in zona analoghi furti di gomme d’auto.

A quel punto un individuo, rimasto fino a quel momento nascosto, è venuto allo scoperto e si è dato alla fuga. La guardia lo ha inseguito, ma senza esito. Sono state però recuperate due delle quattro ruote, che erano state appena smontate dall’Audi. Sul posto sono poi giunti anche i carabinieri della locale stazione per le indagini del caso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA