La Polizia dichiara guerra all’happy hour Controlli per chi guida dopo troppi spritz

La Polizia dichiara guerra all’happy hour
Controlli per chi guida dopo troppi spritz

La Polizia locale di Osio Sotto ha anticipato i controlli sul tasso alcolemico alla guida di qualche ora rispetto al solito per fermare gli indisciplinati dell’aperitivo.

La polizia locale di Osio Sotto dichiara guerra agli «happy hours». Nell’ambito del progetto «Ordine e decoro urbano e serale», partito giovedì 17 maggio con controlli sulla provinciale 525, già a partire dalle 20 tutti gli automobilisti fermati sono stati sottoposti al test dell’etilometro. Solitamente questo genere di controlli viene eseguito dopo mezzanotte, dopo la serata che per qualcuno è a tasso alcolico rischioso per sè e per gli altri.

«I tempi però negli ultimi anni sono un po’ cambiati – afferma il comandante della polizia locale Monica Tresca – : abbiamo constatato che purtroppo è sempre più in crescita il fenomeno della guida in stato di ebbrezza già nelle prime ore della serata. Il consumo occasionale di alcolici fuori dai pasti, infatti, è favorito da nuovi stili di vita anche alimentari, con il boom degli aperitivi e dei cosiddetti “happy hour”».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 19 maggio 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA