Le nuove fermate a Treviglio Ovest Pendolari preoccupati per altri ritardi

Le nuove fermate a Treviglio Ovest
Pendolari preoccupati per altri ritardi

Le nuove fermate alla stazione di Treviglio Ovest rischiano di causare ulteriori rallentamenti su una linea lungo la quale i treni viaggiano già spesso in ritardo.

È un gioco di equilibri in cui ogni cambiamento può incidere sul resto della rete locale. Ecco perché se va bene l’introduzione di quattro treni che fermeranno alla stazione di Treviglio Ovest, al tempo stesso il Comitato pendolari bergamaschi (Cpb) dice «no» a ulteriori potenziamenti su quella linea.

«In pericolo - dicono - c’è l’intero sistema dei trasporti orobico». E per le prossime scelte il Cpb auspica di «essere maggiormente coinvolto, per non arrivare come in questo caso a conoscenza di decisioni ormai prese, senza poter esaminarle e dare il nostro parere».

L’assessore regionale ai Trasporti, Alessandro Sorte, invece tranquillizza: «Ogni altra

introduzione sarà a zero minuti».

Il parere sostanzialmente positivo del Comitato pendolari bergamaschi a questa novità era già stato espresso in una lettera indirizzata a Sorte, anche perché le quattro fermate che verranno attivate dal 16 dicembre sono in orari non di punta, alle 10,37 e alle 22,37 per il Milano-Bergamo e alle 5,18 e alle 23,18 per il Bergamo-Milano.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 7 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA