Lite, viene spinto contro una vetrata Verdellino, 39enne si rompe una gamba
La vetrata del condominio a Verdellino sfondata dal 39enne (Foto by Foto Cesni)

Lite, viene spinto contro una vetrata
Verdellino, 39enne si rompe una gamba

Un 39enne di Zingonia è finito in ospedale nel pomeriggio di martedì 1° maggio con la frattura di tibia e perone dopo essere stato spinto contro una vetrata da un conoscente, quarantenne anche lui del paese, con il quale ha avuto una lite a Verdellino

Un 39enne di Zingonia è finito in ospedale nel pomeriggio di martedì 1° maggio con la frattura di tibia e perone dopo essere stato spinto contro una vetrata da un conoscente, quarantenne anche lui del paese, con il quale ha avuto una lite a Verdellino. Sono ancora poco chiari i motivi della lite passata alle vie di fatto: è successo alle 14,30 in via Principe Amedeo, nei pressi di un bar. I due hanno cominciato a discutere e il 39enne è stato spinto contro la vetrata di un condominio, finendo a terra e riportando ferite e tagli a una gamba.

Subito sono stati chiamati i soccorsi ed è intervenuta un’ambulanza della Cri di Bergamo e i carabinieri della stazione di Zingonia. Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso del Policlinico San Marco di Zingonia, dove gli è stata riscontrata la frattura di tibia e perone ed è stato ricoverato. L’aggressore, un 60enne catanese, è stato denunciato per lesioni personali personali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA