Minaccia il coinquilino con una pistola Arrestato un 68enne a Calcio

Minaccia il coinquilino con una pistola
Arrestato un 68enne a Calcio

In precedenza lo aveva minacciato con una mazza da baseball e un coltello da cucina. Gli atti persecutori andavano avanti da un po’ di tempo.

I carabinieri del Comando Stazione di Calcio hanno tratto in arresto A.P., 68enne pregiudicato del paese nel pomeriggio di mercoledì 24 giugno per le ripetute minacce di morte perpetrate nei confronti del suo coinquilino 42enne. All’ennesimo episodio, l’uomo ha deciso di richiedere l’intervento di una pattuglia dopo esser stato minacciato con una pistola, poi risultata giocattolo e priva di tappo rosso.

All’arrivo degli uomini dell’Arma, riferite anche le pregresse vicissitudini e atti persecutori di cui da tempo era vittima e perpetrate dal più anziano convivente, i militari hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare rinvenendo l’arma indicata e sequestrando anche una mazza da baseball ed un coltello da cucina, di cui il persecutore si era servito per minacciare in precedenti occasioni la sua vittima.

Subito dopo gli atti di rito, l’uomo è stato portato al carcere di Bergamo dove entro i 5 giorni previsti verrà interrogato dall’Autorità giudiziaria bergamasca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA