Morde agente e cerca di rubargli la pistola  Rocambolesco arresto a Ciserano

Morde agente e cerca di rubargli la pistola
Rocambolesco arresto a Ciserano

Fermato per aver rubato un’auto, il 25enne marocchino cerca di scappare mordendo e cercando di rubare la pistola d’ordinanza a un agente della Polizia Locale. Arrestato dai carabinieri.

Arresto “da film” quello eseguito ieri pomeriggio dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio nella Bassa Bergamasca. I militari dell’Arma hanno catturato un marocchino 25enne, clandestino sul territorio nazionale e pluripregiudicato per reati vari, autore di una serie di delitti commessi in sequenza tutti giovedì 31 agosto. L’uomo ha iniziato la propria giornata «del crimine» rubando un’auto ad Antegnate, nella quale c’erano anche il portafogli ed altri oggetti del proprietario. Partita la denuncia i carabinieri hanno rintracciato il mezzo rubato a Zingonia.

Qui, dopo aver fermato il ladro, i militari hanno recuperato anche un etto di hashish e circa 10 grammi di cocaina, oltre che la refurtiva. A quel punto il malvivente ha cercato di scappare, aggredendo anche un agente della Polizia Locale di Verdello intervenuto con un collega per dar man forte ai carabinieri. Il 25enne marocchino, ha morso l’agente (5 giorni di prognosi) e ha cercato di sottrargli l’arma d’ordinanza. A quel punto i carabinieri lo hanno immobilizzato, arrestandolo per furto aggravato, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nonché resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA