Nuovo focolaio di aviaria nella Bassa A Cologno abbattuti 150 mila tacchini

Nuovo focolaio di aviaria nella Bassa
A Cologno abbattuti 150 mila tacchini

Già una settimana fa l’influenza riscontrata in un allevamento di galline a Martinengo. Testa, Dipartimento veterinario Ats: «Causa potrebbe essere comune. Niente rischi per l’uomo».

Nuovo focolaio di influenza aviaria nella Bassa. I tecnici del Dipartimento di prevenzione veterinaria di Ats Bergamo, nell’ambito dei serrati controlli diagnostici negli allevamenti avicoli industriali nella zona di protezione e nella zona di sorveglianza istituite all’inizio di marzo, hanno individuato un nuovo focolaio in un grosso allevamento di tacchini da carne a Cologno al Serio. Immediate sono scattate le operazioni di abbattimento di circa 150 mila tacchini da carne, con la distruzione delle carcasse in una ditta specializzata della provincia di Bergamo. Nessun pericolo per l’uomo, come spiega il responsabile Ats nelle dichiarazioni rilasciate a L’Eco.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 14 marzo 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA