Omicidio di Palosco, chiesti 25 anni per il mandante del «Taigar grup»
Il luogo del delitto

Omicidio di Palosco, chiesti 25 anni
per il mandante del «Taigar grup»

Chiesti 25 anni per Jonny, il presunto mandante dell’omicidio di Palosco: già cinque le condanne per oltre 60 anni di reclusione.

Il pm Emanuele Marchisio ha chiesto la condanna per omicidio e detenzione illegale di arma da fuoco a 25 anni di reclusione per Sandhu Bhupinderejeet Singh, 28 anni, detto Jonny, considerato il mandante dell’assassinio di Ammandeep Singh.

Ammandeep Singh, indiano di 22 anni, ha perso la vita il 10 settembre 2017 sul balcone di casa a Palosco, colpito da una pallottola partita dalla pistola che i rivali del «Taigar Grup» (il nome da una foto sui social con i membri in posa con mazze da cricket, asce e mannaie) avevano portato con sé in un rimbalzo di raid punitivi tra due bande che andava avanti da mesi.

Cinque le condanne con rito abbreviato fino a oggi pronunciate, con pene per oltre 60 anni di reclusione per cinque componenti del gruppo. Hardeep Singh, detto Deepa, è stato condannato come esecutore materiale (14 anni e 8 mesi), ma Jonny è ritenuto il mandante dell’uccisione. Altri quattro sono già stati condannati: Baksish Singh, detto Prince (11 anni e 4 mesi); Hardeep Singh detto Happy e Amanpreet Singh detto Aman (ciascuno 9 anni e 4 mesi); e Harpinder Lally (12 anni).


© RIPRODUZIONE RISERVATA