Prima il nubifragio, poi un incendio Danni in un capannone di Urgnano
Le operazioni dei vigili del fuoco

Prima il nubifragio, poi un incendio
Danni in un capannone di Urgnano

Nella mattinata di sabato 25 luglio i vigili del fuoco sono intervenuti per un incendio sul tetto di un capannone in via Silone a Urgnano, già danneggiato venerdì dal nubifragio.

I vigili del fuoco del distaccamento Dalmine e i volontari di Treviglio sono intervenuti nella mattinata del 25 luglio a Urgnano con 5 mezzi per un incendio al tetto di un capannone in via Ignazio Silone. Si tratta di un edificio che ospita una decina di attività tra uffici, negozi e un ristorante e che già venerdì aveva subito danni a causa del maltempo: il vento, infatti, aveva scoperchiato il tetto e si erano verificate infiltrazioni al piano superiore. Secondo una prima ricostruzione, stamattina alcuni operai stavano iniziando a sistemare il tetto danneggiato, posando la guaina a caldo. Per cause ancora da chiarire si è acceso un incendio sul lato nord. Le fiamme, pur avendo interessato una superficie contenuta – circa 7 metri quadrati – hanno sprigionato una colonna di fumo visibile in tutta la zona. Scattato l’allarme, sono intervenuti i vigili del fuoco con 5 mezzi, hanno spento le fiamme e avviato la bonifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA