Rave party, arrivano i carabinieri A Zingonia 200 giovani fino al mattino

Rave party, arrivano i carabinieri
A Zingonia 200 giovani fino al mattino

Dall’una circa di sabato notte e sino alla tarda mattinata di domenica, i carabinieri della Compagnia di Treviglio sono stati impegnati per garantire il graduale deflusso degli oltre 200 giovani che, probabilmente mediante il circuito dei social network, si erano dati appuntamento nell’area dismessa della zona industriale di Zingonia per un rave party.

Diverse decine di militari dell’Arma hanno cinturato la zona in questione ed evitato così l’ingresso di altri giovani, nel frattempo sopraggiunti sul posto, nonché gradualmente garantito altresì il deflusso di quelli che già si erano introdotti all’interno dei capannoni abbandonati, sfruttando alcune feritoie presenti nella recinzione esterna di tale area.

Nessun incidente sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica grazie alla determinata azione di moderazione dei carabinieri, che hanno così evitato che la situazione potesse degenerare. Identificati molti giovani nei cui confronti verranno svolti accertamenti per verificarne la posizione in ordine alla partecipazione a tale evento illegale. Valutazioni a parte, invece, verranno fatte nei riguardi dei promotori ed organizzatori del rave party.


© RIPRODUZIONE RISERVATA