Romano, blitz dei ladri in villa Cassaforte smurata a mazzate
I danni lasciati dai ladri (Foto by Cesni)

Romano, blitz dei ladri in villa
Cassaforte smurata a mazzate

Il colpo in una casa che confina con la caserma dei carabinieri. La banda ha smurato il forziere. Spariti soldi, gioielli e orologi di marca.

Incuranti della confinante caserma dei carabinieri hanno preso di mira una villa, abbattendo un vetro antisfondamento e smurando una cassaforte contenente soldi, orologi di marca e gioielli.

Un colpo audace quello messo a segno dai malviventi entrati in azione il 29 gennaio a Romano tra le 18,40 e le 19 nella villa di un imprenditore in via delle Stelle. A dimostrare la determinazione dei banditi il fatto che la caserma dell’Arma si trova a poca distanza.È accaduto nel tardo pomeriggio quando l’imprenditore, la moglie e il figlio erano fuori casa. Nella camera da letto del figlio dell’imprenditore, hanno trovato la cassaforte. L’hanno smurata a colpi di mazza e l’hanno portata al pianterreno. Uscendo l’hanno più volte scagliata sul marciapiede davanti alla casa, per liberarla dai calcinacci, poi l’hanno caricata su un’auto e sono fuggiti.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 30 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA