Rubano in casa a 12 anni Giovanissimi scoperti a Cologno

Rubano in casa a 12 anni
Giovanissimi scoperti a Cologno

Sono stati individuati dai carabinieri e subito dopo riaffidati ai familiari in quanto non imputabili data la loro giovane età.

Ne scaturirà una segnalazione alla magistratura minorile, oltre che ovviamente ai servizi sociali competenti, a seguito del furto commesso nella giornata di venerdì da due giovanissimi nomadi, rispettivamente di 12 e 13 anni e quindi non imputabili per legge.

I due si sono introdotti di nascosto in un’abitazione di Cologno al Serio: hanno scavalcato la recinzione e danneggiato in particolare la zanzariera di una porta finestra posta al piano terreno. I proprietari erano in casa ma sono riusciti a rubare comunque un portafogli con all’interno circa 500 euro. Subito dopo, i due ragazzini sono fuggiti in bicicletta.

La scena è stata notata da un passante, conoscente della famiglia derubata, che ha dato così l’allarme. A questo punto è scattato l’intervento di una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Treviglio che, poche ore dopo, sfruttando altre segnalazioni nel frattempo giunte al «112», è riuscita a rintracciare i due mentre si stavano dividendo il «bottino».

Recuperata la refurtiva, già restituita alla famiglia, il 12enne ed il 13enne sono stati accompagnati in caserma: i due sono stati riaffidati a un familiare, domiciliato in un campo nomadi di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA