Schianto a Pontirolo sulla provinciale 525 Mancava il semaforo dalla notte prima
Le due auto coinvolte nello schianto (Foto by Foto Cesni)

Schianto a Pontirolo sulla provinciale 525
Mancava il semaforo dalla notte prima

All’incrocio mancava il semaforo, che era stato abbattuto nella notte a causa di un precedente schianto. E nella mattina di martedì 8 novembre nuovo scontro tra due auto.

Completamente distrutte le due auto a causa di uno schianto frontale, fortunatamente i tre feriti paiono in condizioni non gravi, trasferiti agli ospedali di Treviglio e Verdellino. A scontrarsi due vetture: una viaggiava su via Bergamo e l’altra usciva dalla strada laterale , via per Fornasotto. Non sarebbe da escludere che la mancanza dell’impianto semaforico, abbattuto in un precedente schianto nella serata di lunedì, possa aver causato lo scontro. Sul posto il personale medico del 118 e le forze dell’ordine che hanno rilevato l’incidente e regolato il traffico, molto elevato su questa direttrice.

Lunedì, attorno alle 23, un giovane residente a Pontirolo - per evitare un’auto che sopraggiungeva a tutta velocità - ha infatti perso il controllo del suo veicolo e si è schiantato contro l’impianto semaforico tra la 525 a via Fornasotto, abbattendolo. Immediati i soccorsi per il ventenne che fortunatamente non ha riportato gravi ferite. Nella mattinata di martedì il nuovo schianto.

Nello scontro di martedì mattina le auto coinvolte sono una Mercedes e Lancia Y, entrambe distrutte: nello schianto, divelto anche una palo della luce. Nel pomeriggio sono previsti i lavori per ripristinare la corretta viabilità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA