Scuole superiori, ecco le top di Bergamo Classifica e mappe online - Guarda

Scuole superiori, ecco le top di Bergamo
Classifica e mappe online - Guarda

Dati aggiornati. Il rapporto Eduscopio 2015 della Fondazione Agnelli mettono in fila le scuole bergamasche e di tutta Italia per capire come se la cavano gli studenti all’Università dopo le superiori. Ecco le classifiche e le mappe, indirizzo per indirizzo.

Il report, pubblicato sul sito www.eduscopio.it , permette di ottenere con pochi clic la classifica (che riproponiamo integralmente in questo articolo) delle scuole in base alla provincia e all’indirizzo formativo. Le indicazioni sulla qualità delle scuole sono state tratte a partire dal numero di esami superati e dalla media dei voti ottenuta: il tutto è stato sintetizzato nell’indice Fga, un indicatore che pesa al 50% la velocità nel percorso di studi (percentuale di crediti formativi universitari ottenuti) e al 50% la qualità negli apprendimenti universitari (media dei voti agli esami). La logica è diversa dalle prove Invalsi, che fotografano invece le competenze attuali degli studenti, inoltre non viene stilata una classifica complessiva nazionale perché si ritiene che non possano essere paragonate tra loro scuole di contesti territoriali profondamente diversi tra loro.

Sei gli indirizzi in esame: classico, scientifico, scienze umane, linguistico, economico e tecnologico. Osservando i dati delle scuole bergamasche si nota che in tutti gli indirizzi le scuole statali primeggiano sulle paritarie. Ottimi risultati per gli istituti di provincia, che vanno a smentire un’altra volta (se mai ve ne fosse bisogno) un vecchio modo di pensare secondo il quale la qualità sarebbe prerogativa delle scuole di città. Le star? Il liceo «Sarpi» al top dell’indirizzo classico, il liceo «Mascheroni» in testa per l’indirizzo scientifico, l’istituto «Turoldo» di Zogno per le scienze umane, per il linguistico primeggia il «Weil» di Treviglio, per l’indirizzo economico l’istituto «Romero» di Albino e per il tecnologico il «Paleocapa» di Bergamo.

Di seguito le graduatorie complete, indirizzo per indirizzo, ciascuno con la propria mappa, così come riportate nel rapporto Eduscopio 2015. Rapporto per la verità un po’ «rigido» per quanto riguarda la selezione geografica: nel sistema online è infatti possibile selezionare solo gli istituti fino a 30 chilometri di distanza dalla località selezionata, nel nostro caso Bergamo, con il risultato che alcuni istituti periferici restano esclusi. Abbiamo aggiornato graduatorie e mappe con le scuole mancanti.

Indirizzo classico: al primo posto il Sarpi di Bergamo, al secondo il Simone Weil di Treviglio e al terzo il Don Bosco di Treviglio, seguito dal liceo Celeri di Lovere e dal Sant’Alessandro di Bergamo. Ecco di seguito la mappa delle scuole di questo indirizzo.

Indirizzo scientifico: in testa il Mascheroni, seguito dal Maironi da Ponte di Presezzo, dal Federici di Trescore, il Galilei di Caravaggio, l’Amaldi di Alzano, il Fantoni di Clusone, il Lussana di Bergamo, il Turoldo di Zogno, La Traccia di Calcinate, il Natta di Bergamo, il Don Milani di Romano e l’Einaudi di Dalmine, il Don Bosco di Treviglio, il Decio Celeri di Lovere, l’Imiberg di Bergamo, il Sant’Alessandro di Bergamo, il Locatelli di Bergamo, il Facchetti di Treviglio, il Da Vinci di Bergamo e il Fermi di Bergamo.

Indirizzo scienze umane: al primo posto l’istituto Turoldo Di Zogno, secondo il Romero di Albino, terzo il Betty Ambiveri di Presezzo, a seguire il Federici di Trescore, il Secco Suardo di Bergamo, il Don Milani di Romano, il Mamoli di Bergamo, l’istituto Suore Sacramentine di Bergamo, il Collegio degli Angeli di Treviglio e il Giovanni XXIII di Bergamo. Di seguito la mappa.

Indirizzo linguistico: in testa il Weil di Treviglio, seguito dal Falcone di Bergamo, il Galilei di Caravaggio, il Don Milani di Romano, Santa Bartolomea Capitanio di Bergamo, La Traccia di Calcinate, il Fermi di Bergamo, il Facchetti di Treviglio, il Da Vinci di Bergamo. Di seguito la mappa.

Indirizzo tecnico - settore economico: primo il Romero di Albino, secondo il Maironi Da Ponte di Presezzo, terzo il Belotti di Bergamo, seguono il Fantoni di Clusone, l’Einaudi di Dalmine, l’Ivan Piana di Lovere, l’Oberdan di Treviglio, il Lotto di Trescore, il Serafino Riva di Sarnico, il Vittorio Emanuele di Bergamo, L’Imiberg di Bergamo e il Da Vinci di Bergamo. Qui di seguito la mappa.

Indirizzo tecnico - settore tecnologico: primo l’istituto Paleocapa di Bergamo, secondo il Turoldo di Zogno, terzo il Natta di Bergamo, a seguire il Fantoni di Clusone, il Rigoni Stern di Bergamo, il Valle Seriana di Gazzanga, il Majorana di Seriate, il Cantoni di Treviglio, il Quarenghi di Bergamo, il Marconi di Dalmine, il Righi di Treviglio, il Don Bosco di Treviglio e il Locatelli di Bergamo. Di seguito la mappa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA