Si risveglia dallo stato vegetativo cinque anni dopo l’incidente stradale
Giorgio Grena con i genitori e il sindaco di San Pellegrino Vittorio Milesi, domenica 8 novembre all’incontro dell’associazione Genesis (Foto by Andreato)

Si risveglia dallo stato vegetativo
cinque anni dopo l’incidente stradale

Nel 2010 fa il terribile schianto in auto, sull’autostrada tra Seriate e Bergamo. Giorgio Grena, oggi 27 anni, di Foresto Sparso, entra in coma. «Stato vegetativo», certificano i medici. Dopo cinque anni l’incredibile risveglio.

Nella casa di Foresto Sparso mamma Rosa percepisce distintamente alcune parole che Giorgio emette a fatica. Ad aiutarlo a tornare a nuova vita dopo l’incidente sono state le attenzioni dei medici e poi le cure di mamma e familiari.

A casa non gli è stato dato alcun farmaco stimolante, solo l’amore dei genitori. La sua storia è stata raccontata domenica 8 novembre a San Pellegrino, all’incontro annuale dell’associazione Genesis che si occupa di traumatizzati cranici.

«È stato un miracolo – ha detto mamma Rosa – e ne sono consapevole, ma i miracoli avvengono perché ci sono la fede e l’amore».

L’articolo relativo all’incidente in cui rimase coinvolto Giorgio - L’Eco di Bergamo, 16 maggio 2010

L’articolo relativo all’incidente in cui rimase coinvolto Giorgio - L’Eco di Bergamo, 16 maggio 2010


Due pagine su L’Eco di Bergamo in edicola il 9 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA