Smog, dimezzato il valore delle Pm10 Ma si resta sempre oltre il limite
La pianura nella cappa dello smog

Smog, dimezzato il valore delle Pm10
Ma si resta sempre oltre il limite

Dopo il giovedì nero per lo smog, la situazione torna - si fa per dire - sotto controllo. Le polveri sottili sono infatti sempre sopra il livello di guardia.

La conferma arriva dalle centraline della rete di rilevazione dell’Arpa: nella giornata di venerdì i livelli di inquinanti sono calati, anche vistosamente per quanto riguarda in particolare la città. Pur restando sopra la soglia del valore limite dei 50 microgrammi per metro cubo.

A Bergamo in via Garibaldi nella giornata di giovedì il livello era di 149, quasi il triplo del massimo consentito: per la giornata di venerdì si è scesi a 62. Simile la situazione in via Meucci a Bergamo: 136 microgrammi giovedì, 60 venerdì.

Dimezzato l’inquinamento a Dalmine, da 142 a 76; calo vistoso a Filago, da 127 a 85 microgrammi.

Ancora molto alto il livello di inquinamento a Lallio, dove la centralina è scesa da 130 a 17 microgrammi. A Osio Sotto si è passati da 139 a 93, mentre a Treviglio da 118 a 101.

Intanto il Tavolo di coordinamento per l’inquinamento atmosferico ha raggiunto l’intesa sul protocollo di emergenza anti smog che verrà applicato automaticamente quando il livelli di inquinamento non scendono. Leggi tutto qui


© RIPRODUZIONE RISERVATA