Spirano, muore il factotum comunale Era andato in pensione un mese fa
Piero Rubbi con il sindaco di Spirano Giovanni Malanchini

Spirano, muore il factotum comunale
Era andato in pensione un mese fa

Se n’è andato a un mese dalla pensione Piero Rubbi, 59 anni, storico dipendente comunale di Spirano.

In occasione del suo pensionamento dello scorso dicembre, giusto una settimana fa, l’Amministrazione comunale gli aveva consegnato una targa a riconoscimento del suo operato. Piero Rubbi, all’anagrafe Gian Pietro, avrebbe compiuto 60 anni a giugno: persona sorridente, mai scontrosa, per anni membro della locale associazione ciclistica, a Spirano era benvoluto e conosciuto da tutti. Dopo dieci anni alla guida dello scuolabus e altrettanti come bidello, dal 2000 si era occupato dei servizi cimiteriali e della piazzola ecologica: quasi quarant’anni al servizio degli spiranesi, ormai un’istituzione. Lascia la moglie e due figli.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 31 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA