Squarciava gomme con un coltello Denunciato insospettabile pensionato

Squarciava gomme con un coltello
Denunciato insospettabile pensionato

È successo a Treviglio dove gli agenti della Polizia hanno bloccato in flagranza di reato l’autore dei vandalismi. Da alcuni mesi squarciava con un coltello e senza motivo le gomme delle auto nei pressi della stazione centrale.

Dopo numerose segnalazioni, finalmente è stato fermato il vandalo che da mesi squarciava gomme nella zona della stazione centrale di Treviglio. Si tratta di un 63enne pensionato nato e residente nella cittadina della Bassa che non ha fornito alcuna spiegazione dei suoi gesti. Negli ultimi mesi erano state presentate numerose denunce da parte di automobilisti, che, dopo aver parcheggiato le auto nella zona della Stazione Centrale di Treviglio, piazza Indipendenza e via Filagno, al ritorno trovavano le gomme delle auto squarciate con un coltello. Dalle immagini delle telecamere di zona, si notava un individuo sui 60 anni, con una borsa a tracolla ed una cuffia in testa, che dopo essersi avvicinato ai mezzi, estraeva un coltello dallo zaino e lo piantava ripetutamente nelle ruote. In certi casi anche su più auto parcheggiate vicine. Nella giornata di venerdì 27 gennaio, un’agente della Polizia di Stato notava un individuo in via Filagno con le caratteristiche della persona ricercata. Dopo aver osservato i suoi movimenti notava che l’uomo estraeva dalla borsa un coltello e, dopo essersi guardato intorno, si abbassava squarciando rapidamente due gomme di un’Audi parcheggiata.

Le gomme squartate

Le gomme squartate

Gli agenti lo hanno così inseguito e fermato nonostante l’uomo abbia cercato di liberarsi del coltello lanciandolo in un’aiuola. Accompagnato al Commissariato di Treviglio è stato sottoposto a fotosegnalamento e al prelievo delle impronte, veniva identificato. Si tratta di un 63enne pensionato, nato e residente a Treviglio, incensurato. A richiesta di motivare il suo comportamento, ammetteva la proprietà del coltello sequestrato, ma non dava nessuna giustificazione sul movente dei suoi gesti. Gli agenti lo hanno così denunciato per i vari danneggiamenti alle auto e comprovati dai filmati, nonchè per il porto di coltello in luogo pubblico. Il proprietario dell’ultima auto danneggiata, appena informato dal personale della Polizia di Stato, ha presentato immediatamente denuncia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA