Tenta furto in una ditta di Brembate Aggredisce i carabinieri, arrestato

Tenta furto in una ditta di Brembate
Aggredisce i carabinieri, arrestato

Si tratta di un 36enne con altri precedenti penali.

I carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato per tentato furto aggravato un marocchino 36enne residente nella Bassa Bergamasca. Lo straniero, con alle spalle già altri precedenti penali, dopo aver danneggiato la recinzione esterna di una ditta che tratta materiale ferroso, ha tentato un furto.

Due pattuglie dei carabinieri impegnate nel controllo del territorio, una “gazzella” del Nucleo Radiomobile di Treviglio e un equipaggio della Stazione di Fara Gera d’Adda, hanno notato l’anomalia della recinzione tagliata ed hanno così individuato il magrebino che, nel tentativo di darsi alla fuga, ha ferito un carabiniere, procurandogli difatti lesioni personali guaribili in 3 giorni. Al 36enne sono stati così contestati anche i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Nella mattinata di venerdì 19 gennaio, davanti al Tribunale di Bergamo, si è celebrata l’udienza, che ha visto convalidare l’arresto. Fondamentali sono state le immagini di video-sorveglianza acquisite dai militari per fare piena chiarezza sulla vicenda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA