Tir Amazon «derubato» dagli stessi autisti

Tir Amazon «derubato»
dagli stessi autisti

Partito dal centro di smistamento. La Polstrada ha trovato a due romeni pacchi nei pressi del camion.

Un tir di Amazon partito dal centro di smistamento di Casirate d’Adda «derubato» dai suoi stessi autisti. È successo venerdì 13 novembre, nel pomeriggio, in una stazione di servizio a Rozzano, sulla Tangenziale Ovest di Milano. Solo il pronto intervento di una pattuglia della Polstrada ha sventato il maxi-furto di un carico di pacchi diretto al magazzino Amazon di Buccinasco.

In manette, con l’accusa di furto aggravato, due cittadini romeni di 32 e 24 anni, autisti dell’autoarticolato. Durante la perquisizione, gli agenti hanno rinvenuto nei pressi del camion un paio di borse contenenti vari oggetti di valore di probabile provenienza furtiva. Inoltre, occultati dietro la brandina e nel vano portaoggetti, sono stati trovati altri trenta pacchi. Di più, addosso a uno dei due «autisti infedeli», la Polstrada ha rinvenuto un sigillo di colore rosso, forzato, che riportava il numero univoco di spedizione, nonché arnesi da scasso. La responsabile della sicurezza Amazon ha confermato alla Polstrada che, come da prassi aziendale, una volta caricata la merce, il carico viene sigillato e il conducente non può in alcun modo accedervi senza manomettere il sigillo di sicurezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA