Fontanella, muore papà di 38 anni  Caccia all’auto pirata che lo ha travolto
Le indagini in corso a Fontanella per trovare l’auto pirata che ha travolto e ucciso un uomo di 38 anni (Foto by Cesni)

Fontanella, muore papà di 38 anni
Caccia all’auto pirata che lo ha travolto

Falciato da un’auto pirata intorno alle 7 di giovedì 10 dicembre: si stava recando al lavoro in bicicletta in una vicina azienda agricola.

Un uomo di 38 anni è stato travolto nella prima mattina di giovedì 10 dicembre lungo la strada che collega Fontanella a Casaletto di Sopra, in provincia di Cremona. L’uomo viaggiava a bordo della sua bicicletta, diretto al lavoro in una vicina azienda agricola, quando è stato travolto da un’auto che non si è fermata a soccorrerlo.

La bici distrutta

La bici distrutta
(Foto by Cesni)

A far scattare l’allarme il conducente di un’altra vettura che ha chiamato i soccorsi vedendo il corpo al suolo e la bici fuori strada. Sul posto sono accorse poco prima delle 7 l’auto medica e l’ambulanza ma il 38enne, di origine indiana, è morto sul colpo. L’uomo lascia moglie e un figlio di 6 anni: viveva in Bergamasca da 12 anni.

I carabinieri di Calcio e Treviglio sono alla ricerca di una Citroen di colore rosso: sarebbe questo il modello dell’auto che ha travolto e ucciso il bracciante indiano. L’uomo lavorava all’azienda agricola Andreini, dove si recava tutte le mattine prima dell’alba, in bici, partendo dalla sua casa di Fontanella. È stato travolto da dietro - hanno ricostruito i carabinieri - ed è morto sul colpo. Impossibile che l’automobilista non se ne sia accorto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA