Treno fermo per guasto a Lambrate Mattinata da incubo, ritardi su tutta la rete

Treno fermo per guasto a Lambrate
Mattinata da incubo, ritardi su tutta la rete

Mattinata difficile per i pendolari soprattutto per quel che riguarda quelli in partenza dalla stazione di Treviglio Centrale ma non solo e a Milano Metropolitana chiusa e rallentata.

Un guasto di un convoglio nei pressi di Milano Lambrate ha causato disagi sulla linea ferroviaria per Milano nella mattinata di martedì 10 gennaio. Tutti i convogli per Milano hanno accumulato ritardi oltre i 45 minuti. Il treno 2090 diretto a Milano centrale viaggiava già con un ritardo di 25 minuti per cause non comunicate e tra l’altro colmo di passeggeri poiché i treni precedenti e successivi avevano ritardi di oltre 15 minuti ognuno.

Una volta giunto nei pressi di Lambrate, il treno si è fermato improvvisamente con uno stridore di freni e una nube di fumo ha avvolto i convogli. Inizialmente non sono state fornite comunicazioni ai passeggeri, già costretti a viaggiare accalcati, mentre dopo circa 20 minuti è stato comunicato tramite altoparlante che il ritardo non era quantificabile per guasti da valutare.

Pochi minuti dopo, a passo d’uomo, il convoglio ha raggiunto la stazione di Lambrate con 50 minuti di ritardo.Le ripercussioni si sono estese a tutta la linea, gravando ulteriormente sui ritardi già in essere.

A Bergamo invece segnalazioni per treni freddi e bui.


© RIPRODUZIONE RISERVATA