Treviglio, fermato edicolante spacciatore  Chiusa l’attività  vicino a una scuola

Treviglio, fermato edicolante spacciatore
Chiusa l’attività vicino a una scuola

L’arresto è avvenuto sabato 2 dicembre proprio durante uno dei controlli messi in atto negli Istituti Superiori della città della Bassa.

È’ stato il cane antidroga di Orio al Serio, un giovane labrador, a scovare lo stupefacente nell’edicola di Viale Merisio a Treviglio e non quella di viale Verdi come erroneamente indicato nel comunicato dei carabinieri. All’interno dell’esercizio commerciale sono state recuperate diverse dosi di cocaina già pronte per lo spaccio. Recuperato anche del denaro contante nonché altro materiale vario secondo gli investigatori dell’Arma direttamente riconducibile all’attività criminale in questione.

cc treviglio

cc treviglio

Il titolare dell’edicola, già noto alle forze dell’ordine, un ultraquarantenne abitante a Treviglio , custodiva anche altro stupefacente, dell’hashish ed alcune pasticche di ecstasy probabilmente, nel garage di casa, dove successivamente i carabinieri si sono portati per completare le operazioni di perquisizione.

L’edicola, posta proprio a ridosso di alcuni Istituti Scolastici di Treviglio, e per tale motivo in un punto sensibile, è stata quindi sequestrata penalmente con l’apposizione di sigilli.Su disposizione del PM di turno, Giancarlo Mancusi, l’arrestato è stato quindi ristretto presso le camere di sicurezza dei carabinieri, in attesa della relativa udienza di convalida prevista per la mattinata di lunedì mattina. La contestazione penale è detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti aggravata. L’aggravante del reato di specie è scattata appunto in virtù della vicinanza alle scuole frequentate per lo più da minorenni.

cc treviglio

cc treviglio

I Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno eseguito un’importante operazione antidroga in città e precisamente all’esterno di alcune Scuole Superiori. I militari dell’Arma, collaborati dal Nucleo Cinofili CC di Orio al Serio, e proprio durante questa attività sono partiti i controlli anche nell’edicola di viale Merisio , rinvenendo così della droga nascosta all’interno dell’edificio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA