Treviglio, la banda del buco fugge Fallisce il colpo in sala giochi

Treviglio, la banda del buco fugge
Fallisce il colpo in sala giochi

Decisivo l’intervento tempestivo dei carabinieri: è successo in via Magellano

A Treviglio i carabinieri della locale stazione hanno sventato un furto alla sala giochi di via Magellano: i ladri avevano già praticato un foro per entrare. L’intervento dei carabinieri li ha però messi in fuga. A Pumenengo, invece, i carabinieri della stazione di Calcio hanno rintracciato e denunciato a piede libero un 31enne del luogo sottoposto alla misura di sicurezza personale della libertà vigilata con obbligo di permanenza notturna in casa. Fermato dai militari, l’uomo li ha aggrediti e minacciati al fine di evitare il controllo di polizia, procurando ad un carabiniere lesioni guaribili in una settimana. Il 31enne è stato così denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

A Verdello i carabinieri della stazione di Brembate hanno fermato un marocchino 40enne con precedenti e l’hanno trovato in possesso di alcuni grammi di hashish. Inoltre, nascosti in auto c’erano anche diverse migliaia di euro in contanti di sospetta provenienza. Lo straniero è stato così denunciato a piede libero per ricettazione, oltre che segnalato amministrativamente per droga. Sono in corso mirate indagini per risalire alla provenienza del denaro in questione, il cui possesso non è stato spiegato dal magrebino, tra l’altro senza occupazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA