Treviglio: Pezzoni si è dimesso stamattina Improbabile un ripensamento del sindaco

Treviglio: Pezzoni si è dimesso stamattina
Improbabile un ripensamento del sindaco

Com’era previsto, Il sindaco di Treviglio, Giuseppe Pezzoni, ha consegnato mercoledì 2 dicembre al segretario comunale la lettera nella quale dichiara di voler rassegnare le proprie dimissioni. L’atto alle 12,30, alla conclusione dell’ultima riunione di Giunta, che nel corso dei quattro anni e mezzo di mandato si è svolta tradizionalmente il mercoledì mattina.

Nel primo pomeriggio, dunque, il documento verrà depositato e a sua volta inoltrato al prefetto dal segretario comunale, Antonio Purcaro. Le dimissioni diventeranno però irrevocabili ed efficaci dalla mezzanotte del 22 dicembre, ovvero tra venti giorni, il tempo previsto per legge per un eventuale ripensamento (a Roma Marino insegna...)

.Se ciò non avvenisse, com’è probabile, sarà sempre il segretario a comunicare alla prefettura la scelta definitiva e quindi a far scattare il commissariamento. In questi 20 giorni l’attività amministrativa proseguirà regolarmente, con primo cittadino e assessori che rimarranno al loro posto ma con un potere ridotto e limitato all’ordinaria amministrazione: solo per atti urgenti e improrogabili, il presidente del Consiglio comunale potrebbe convocare un’eventuale seduta consiliare.

Il sindaco Giuseppe Pezzoni stamattina si è dimesso

Il sindaco Giuseppe Pezzoni stamattina si è dimesso
(Foto by Luca Cesni)

Pezzoni, come aveva preannunciato martedì, volerà giovedì 3 per un tour in Brasile programmato da tempo. Rientrerà il 15 dicembre. Sul suo futuro ci sono dubbi, potrebbe aver chiuso con la carriera amministrativa, come potrebbe - sono voci che circolano a Treviglio - ripresentarsi alle prossime elezioni alla guida di una lista civica. Stamattina, comunque, non c’era praticamente nessun cittadino in Comune.


© RIPRODUZIONE RISERVATA