Brucia un capanno a Urgnano  77enne   soccorso da un passante

Brucia un capanno a Urgnano
77enne soccorso da un passante

Una persona stava passando di lì e ha visto il fuoco e la porta del capanno aperta. È così che ha visto un uomo a terra, in stato di choc e con le braccia ustionate.

Il rogo si è verificato sabato pomeriggio 23 luglio intorno alle 16.40. A bruciare un capanno agricolo in campagna, a Urgnano, in via Comun Nuovo. Si tratta di un capanno in un terreno recintato e la porta della struttura era aperta quando l’incendio è stato notato da un uomo. Un passante ha infatti visto le fiamme e il fumo e ha trovato una persona a terra. Così ha dato l’allarme e ha contattato i vigili del fuoco e il 118.

Con ustioni alle braccia è un uomo di 77 anni di Urgnano, titolare del capanno: quando è stato trovato dal passante era in stato di choc ma era vigile. All’interno della struttura in ferro e plastica anche una 40ina di balle di fieno che sono andate completamente distrutte, così come il capanno.

L’uomo è stato trasferito in ospedale a Bergamo con l’ambulanza del 118: le sue condizioni non sono fortunatamente gravi. Sul posto anche i vigili del fuoco che sono intervenuti per spegnere le fiamme.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 24 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA