Vi ricordate il rave di sabato? Zingonia, 130 giovani denunciati
Rave party Verdellino (Foto by Luca Cesni)

Vi ricordate il rave di sabato?
Zingonia, 130 giovani denunciati

I carabinieri di Treviglio, dopo aver interrotto il raduno non autorizzato hanno identificato partecipanti e presunti organizzatori, ora partiranno le denunce.

Saranno complessivamente in 130 i giovani, tra cui 4 minorenni, ad essere deferiti alla Magistratura Ordinaria o Minorile in relazione al rave party che si stava svolgendo tra sabato e domenica notte nei capannoni abbandonati di una ditta di Zingonia nel comune di Verdellino, prima dell’intervento risolutivo dei Carabinieri della Compagnia di Treviglio. I militari hanno identificato sia gli organizzatori, sia i partecipanti.

In tutto sono stati individuati 20 tra promotori e organizzatori che oltre ad alimentare il passaparola , hanno utilizzato furgoni per il trasporto di casse musicali, amplificatori e strutture portanti utilizzate per creare palchi mobili, sui quali si sono esibiti gruppi musicali. A loro verrà contestata sia la violazione di una norma del codice di pubblica sicurezza , sia quella del codice penale per invasione di terreni ed edifici. Verranno anche segnalati all’Autorità altri 120 giovani, tra cui anche quattro minorenni, per la mera partecipazione all’evento e quindi per il reato di concorso in invasione di terreni ed edifici. Tra i deferiti anche alcuni ragazzi stranieri provenienti da Francia e Spagna.

I Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno attuato in questi giorni, un massiccio controllo del territorio nel cuore di Zingonia con il supporto dell’elicottero dei Carabinieri del Nucleo Elicotteri di Orio al Serio. Con queste operazioni il fenomeno dello spaccio «a cielo aperto» è stato sensibilmente ridimensionato .


© RIPRODUZIONE RISERVATA