Zingonia, ladri con il muletto sfondano il muro di una ditta
Calcinacci nella ditta

Zingonia, ladri con il muletto
sfondano il muro di una ditta

Con un muletto hanno sfondato la porta e un muro degli uffici, poi hanno aperto dei cassetti ma non hanno rubato nulla di valore.

Insomma tanto lavoro per nulla, o così pare per i ladri che, domenica pomeriggio, intorno alle 15.30, nella zona produttiva di Zingonia (nei confini di Verdellino), si sono introdotti all’interno della officina meccanica G.G., in via Praga. Mentre mettevano a segno l’incursione, è scattato l’allarme dell’azienda che ha richiamato sul posto i carabinieri della stazione di Zingonia e le guardie giurate dell’istituto di vigilanza Sorveglianza italiana: al loro arrivo, però, i ladri erano già fuggiti. Prima di intervenire a Verdellino le guardie giurate erano entrate in azione per un altro furto e una intrusione in altri due aziende, ad Arcene e a Lallio.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 21 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA