3,6 milioni per le scuole bergamasche «Per gli impianti antincendio in 65 istituti»

3,6 milioni per le scuole bergamasche
«Per gli impianti antincendio in 65 istituti»

«Il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti ha previsto uno stanziamento di 3.621.000 euro per l’adeguamento alla normativa antincendio di 65 scuole della Bergamasca». Ad annunciarlo i parlamentari orobici della Lega Daniele Belotti, Roberto Calderoli, Simona Pergreffi, Tony Iwobi, Daisy Pirovano, Alberto Ribolla, Cristian Invernizzi e Rebecca Frassini.

«Si tratta un cospicuo intervento che vede il Miur investire a livello nazionale ben 114 milioni per oltre 2.000 scuole - spiegano i parlamentari leghisti -. A Bergamo sono interessati edifici scolastici di ogni grado. In particolare per gli istituti superiori l’Amministrazione Provinciale riceverà 2.880.000 euro per 48 interventi in città, ad Albino, Alzano Lombardo, Caravaggio, Clusone, Dalmine, Gazzaniga, Lovere, Nembro, Presezzo, Romano di Lombardia, San Pellegrino, Seriate, Trescore Balneario, Treviglio, Zogno».

«Saranno beneficiati anche alcuni comuni della nostra provincia per le scuole primarie e secondarie di primo grado - continuano i parlamentari bergamaschi -: Albino, Camerata Cornello, Ciserano, Cividate al Piano, Lurano, Osio Sopra, Trescore Balneario, Verdellino, con 50.000 euro ognuno, Borgo di Terzo (48.100 euro), Nembro (150.000 per 3 interventi), Terno d’Isola (31.000 euro) e Verdello (112.000 euro per 3 interventi)».

«Come deputati e senatori del territorio - sottolineano i parlamentari leghisti - continuiamo la nostra azione di massima attenzione alle esigenze della nostra provincia con un pressing a tutto campo nei vari ministeri seguendo passo passo le varie richieste che arrivano dagli enti locali orobici».

«Con queste risorse avviamo per la prima volta uno specifico Piano per l’antincendio, dando alle comunità scolastiche risposte attese da anni. La sicurezza dei nostri istituti e quindi dei nostri ragazzi passa anche da questo - dichiara il Ministro Bussetti -. Non possiamo tralasciare alcun aspetto. Questo stanziamento conferma ancora una volta la grande attenzione di questo Governo all’edilizia scolastica. I 114 milioni costituiscono una prima tranche di fondi attraverso i quali ottenere la certificazione antincendio, ai quali seguiranno altri investimenti. Lavoreremo, inoltre, con gli Enti locali per portare avanti questo impegno».

Gli enti locali che beneficeranno di queste risorse avranno 12 mesi di tempo per aggiudicare i lavori di adeguamento alla normativa antincendio e potranno richiedere subito, all’atto del finanziamento, l’anticipazione del 20% dei fondi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA