A Bergamo diminuiscono le mamme Ma sono in aumento le over 40

A Bergamo diminuiscono le mamme
Ma sono in aumento le over 40

Diminuiscono in generale le mamme, ma aumentano le over 40 che decidono di avere un figlio.

È questa in sintesi la fotografia della realtà bergamasca realizzata dalla Coldiretti provinciale con un’analisi dei dati Istat in occasione della Festa della mamma di domenica 14 maggio. Nel 2009 le donne che hanno avuto un figlio dopo i 40 anni sono state 611 mentre nel 2015 sono state 649 (+ 6%). Nonostante l’aumento delle madri delle generazioni «anta», complessivamente le mamme in provincia di Bergamo si sono ridotte da 12.060 del 2009 a 9.523 del 2015 (- 21%), un calo particolarmente significativo rispetto alla realtà regionale. Infatti in Lombardia le mamme erano 98.792 nel 2009 e 84.149 nel 2015 (– 15%).

«Il numero delle mamme si restringe - afferma Coldiretti Bergamo –, ma si è allargato il ruolo delle donne sia nella gestione domestica che in quella lavorativa e professionale, come dimostrano anche le numerose imprenditrici che operano a pieno titolo nelle aziende agricole bergamasche, sia come titolari sia come coadiuvanti».

L’analisi di Coldiretti Bergamo mette in evidenza anche che a diminuire sono state soprattutto le mamme italiane. Erano infatti 8.701 nel 2009 e sono passate a 6.830 nel 2015 (- 22%). Le mamme straniere invece erano 3.359 nel 2009 e sono passate a 2.693 nel 2015 (- 20%).

Per festeggiare tutte le mamme domenica 14 maggio, dalle ore 9 alle ore 18 il mercato di produttori di Campagna Amica sarà in Piazza Pontida a Bergamo con una sorpresa speciale. Non solo gli stand dei produttori di Coldiretti metteranno a disposizione dei consumatori il meglio dei tesori enogastronomici Made in Bergamo, dalle composte alle farine, dai fiori ai salumi, dal vino al miele, dalle confetture ai formaggi, ma ci sarà anche un omaggio floreale per le mamme. A chi farà un acquisto infatti verrà donato un piccolo fiore da piantare sul terrazzo o in giardino (fino ad esaurimento scorte).


© RIPRODUZIONE RISERVATA