A Bergamo incontri, laboratori, stand  E’ il primo Festival della famiglia
Una manifestazione del Forum delle famiglie a Roma

A Bergamo incontri, laboratori, stand

E’ il primo Festival della famiglia

Domenica 13 maggio sul Sentierone la 1a kermesse del Forum bergamasco delle associazioni. La Messa alle 18 in San Bartolomeo.

Si tiene nella giornata di domani, sul Sentierone, la prima edizione del Festival della famiglia, promosso dal Forum bergamasco delle associazioni familiari con il patrocinio di Comune, Provincia e Diocesi. Da tempo si stava pensando a tale evento. «Un anno fa – racconta Diego Mosca, 35 anni, di Berbenno, presidente del Forum delle famiglie di Bergamo – le 18 associazioni che ruotano attorno ai valori della famiglia avevano avvertito l’esigenza di conoscersi meglio e di fare qualcosa insieme, per esempio un evento per portare avanti alcune tematiche che riteniamo urgenti, come la denatalità, la famiglia come cellula fondamentale della società, la bellezza della famiglia, l’assenza di vere politiche familiari. Così è nato il Festival della famiglia, che ha il duplice scopo di aggregare associazioni e promuovere tematiche».

Mosca non nasconde le delusioni verso la politica, che a urne aperte fa tante belle promesse, ben presto dimenticate a urne chiuse. «La famiglia è il futuro di ogni Paese, è l’elemento sostanziale su cui società, economia, politica e cultura devono basarsi. Se manca il riferimento o l’appuntamento con la famiglia ogni programma è zoppo già agli inizi. Se la politica mettesse a tesoro le dinamiche della famiglia nella società, si otterrebbero grandi vantaggi ed energie per tutti. La famiglia non è un programma elettorale, ma deve essere la quotidianità». Mosca esprime infine la grande gioia per la Messa che concluderà il Festival. «Il vescovo Francesco Beschi aveva già impegni, per cui sarà presieduta dal vicario generale monsignor Davide Pelucchi. La sua presenza significa vicinanza della Chiesa ai nostri valori».

Questo il programma del Festival, che si tiene sul Sentierone dalle 9 alle 19. Alle 10 saluti del presidente della Provincia Matteo Rossi, dell’assessore comunale alle Politiche sociali Carolina Marchesi e di Diego Mosca. Dalle 10,30 al pomeriggio seguiranno momenti di incontro e riflessione su tematiche legate alla famiglia: alle 10,30 Fattore famiglia in Comune? Perché No?; alle 11 Aiuto tra mamme? Oggi è social; alle 11,30 Amministrazioni amiche della famiglia? Si può; alle 15,30 Professione mamma, un’esperienza tutta da vivere. Alle 18, nella chiesa di San Bartolomeo, Messa presieduta da monsignor Davide Pelucchi. Durante la giornata si alterneranno diversi momenti: festa della mamma, laboratori, attività ludiche per i bambini. Saranno allestiti anche 10 stand dove le associazioni familiari proporranno materiale conoscitivo sulla loro mission (ingresso libero a tutti gli eventi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA